Controllo Kanban semplificato

La crescita delle dimensioni del sistema può generare un rapido aumento della complessità di gestione dei loop kanban e conseguente confusione, se non si dispone di strumenti adeguati.

Pertanto il sistema e-Kanban IKS dispone di 3 moduli, per il costante monitoraggio del sistema e per la sua ottimizzazione e adattamento:

IKS Early Warning System => consente la tempestiva individuazione di eventuali carenze di materiale, per evitare mancanti in produzione.

IKS Kanban Analyzer => consente un’analisi selettiva e continua e l’ottimizzazione del sistema Kanban.

IKS Demand Manager => consente di ricalcolare agevolmente e rapidamente i livelli Kanban in maniera massiva.

 

IKS Early Warning System:

In un sistema Kanban manuale la rottura di stock viene spesso rilevata troppo tardi, proprio quando l’ultimo componente viene estratto dall’ultimo contenitore Kanban disponibile => ma a quel punto è troppo tardi! Quando le scorte sono state ridotte al minimo, il rischio di componenti mancanti e di carenza di materiale aumenta notevolmente!

 

Display-with-Web-Portal-2

IKS Early Warning System consente di riconoscere in anticipo situazioni di potenziale pericolo, basandosi su allarmi che scattano al raggiungimento di determinati livelli di scorta o di giorni di copertura.

Il kanban manager o il buyer possono reagire tempestivamente di fronte ad un’imminente carenza di materiale ed evitare rotture di stock.

IKS Early Warning System offre i seguenti vantaggi:

  • Rappresentazione semplice e visiva
  • Individuazione rapida di potenziali carenze di materiali
  • Controllo dell’ordine e rilevamento di ritardi di consegna Kanban
  • Trasmissione di informazioni utili per il fornitore (tramite il Portale Web e-Kanban IKS)

 

IKS Kanban Analyzer:

In un classico sistema a kanban manuale, i parametri di dimensionamento del n. di kanban (domanda, tempi di consegna, fattore di sicurezza, quantità nel contenitore) sono definiti una sola volta all’inizio. Una revisione sull’effettiva adeguatezza di tali fattori e, di conseguenza, sulla correttezza del numero di Kanban, comporta in molti casi, moltissimo impegno, tempo e fatica.

Display with Analyzer 4

Se il dimensionamento dei livelli Kanban è scorretto, questo ha gravi ripercussioni:

  • Se il numero di kanban è troppo basso, c’è il rischio (permanente) di carenza di materiale
  • Se il numero di kanban è troppo elevato, nel sistema ci sono scorte eccessive, e quindi esiste un’opportunità di miglioramento

L’IKS Kanban Analyzer offre una serie di report e KPI predefiniti per monitorare e ottimizzare costantemente il sistema Kanban, in maniera rapida e automatizzata

Alcuni esempi di report:

  • Scorte in tempo reale e andamento storico
  • Monitoraggio di tutte le tempistiche, come tempi di consegna, tempi di attesa, etc.
  • Rotazione delle scorte
  • Affidabilità delle consegne
  • Sistemi di controllo per la produzione e fornitori esterni
  • Analisi e controllo dei dati di anagrafici
  • e altro ancora…

Vantaggi:

  • Garantire la disponibilità di materiali (100%)
  • Ottimizzazione dei livelli di scorta
  • Ottimizzazione della dimensione dei contenitori
  • Controllo semplice e trasparente del sistema kanban, sia per i processi interni che per quelli esterni
  • Analisi approfondite supportate da report e grafici

 

IKS Demand Manager:

A causa di modifiche nel numero di prodotti e varianti o della stagionalità degli articoli, a volte è necessario rivedere il dimensionamento del sistema kanban con una certa frequenza.

Con una crescente varietà di loop Kanban, in un sistema Kanban manuale, questo è molto complesso e richiede tempo, e talvolta non è affatto possibile.
Display-with-Demand-Manager

L’IKS Kanban Demand Manager presenta un vantaggio decisivo:

è possibile ricalcolare rapidamente e contemporaneamente tutti i loop Kanban. Il nuovo numero di cartellini kanban sarà recepito in tempo reale dal sistema IKS.

IKS Kanban Demand Manager può utilizzare i seguenti dati per il ricalcolo automatico:

  • un elenco con i fabbisogni derivanti, ad esempio, da ordini clienti acquisiti
  • consumi storici (calcolati da IKS)
  • o un mix derivante da consumi previsti e storici